20.1 C
Livorno
Home Articoli VINCE CHI TROMBA DI PIÙ!

In memoria del Grande Chiavatore
Gara dura per il nuovo Capo di FORZITALIA

VINCE
CHI TROMBA
DI PIÙ!

Tajani chiede una
pompetta, anzi due!

di Mario Cardinali

C’è bolleggiume, ora, in casa Forzitalia. Sì, Tajani è sempre stato un fedele servitore der Capo, ma anche vell’artri della banda ‘un istavano mìa a lingua ‘n bocca, da tanto niela sbavavano anche loro addosso a Sirvio giorno e notte, magari anche per ringrazziallo  der fatto che pagava tutto e tutti lui, che chissà se poi i su’ figlioli Piersirvio e Marina si vorranno svenà anche loro per mantené tutta la baracca.

  Capirai, un po’ i millioni a  palate per le puttane che a Berlusconi  ni leccavano ‘r davanti, un po’ le vagonate di millioni per quelli che ni leccavano ‘r didietro, onni anno costava più tutto quel leccheggio che un’artra villa a Arcore o ‘n Sardegna!

  Che poi c’è anche l’artri tre figlioli, ortre a Piersirvio e Marina, e vedrai anche loro ciavranno da di’ la sua, ‘n fatto di vaìni! Vabbene Sirvio pare n’abbia lasciato fra tutti ‘un ber po’ di miliardi di ciccia da spartissi, ortre all’azziende, alle ville e alle televisioni, ma quando si tratta di vaìni stringan tutti ‘r buo!

  E se te ora ci metti anche l’elezzione di Tajani a novo capo der partito, hai voglia te di bolleggiume ner mare della successione a Sirvio!

  Che difatti, a quanto s’è saputo noi der Vernaoliere, dice che la resa de’ ‘onti principierà propio dar Congresso di Forzitalia quest’artr’anno, ‘ndove vedrai la scerta del novo capo der partito sarà rimessa ‘n discussione, a comincià dar tené di ‘onto der fatto che Berlusconi avrà fatto quer che ha fatto, ma prima di tutto ha trombato tanto! (…)

Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola

oppure abbonati su shop.vernacoliere.com

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati

CORRUZIONE POLITICA

IL PD FA PULIZIA!

I candidati e le candidate all’elezioni
si dovranno lavà bene i piedi
e ’r buoderculo!
PER TOPE E UCCELLI
onniuno penzerà a’ cazzi sua!
La SHLÀIN: E CONTE stia zitto
perché ni puzza ’r fiato!

Bavaglio alla stampa,
Tivvù asservita,
cortei bastonati…

MACCHÉ FASCISMO! È CHE ’UN SI DEVE DISSENTÌ!

A chi apre bocca
manganellate ne’ denti
e senza rimborso per la dentiera!

Lega

GUERRA INTESTINALE FRA ZAIA E SARVINI

Vince chi fa lo
stronzolo più grosso!
Ma c’è un equivoco:
LA GUERRA ERA INTESTINA!

L'editoriale - Senza peli sulla lingua

UN LICEO DA ZITTIRE

DOSSIÉ
Un artro scandalo di Stato!

PIANTEDOSI FA LA SPIA ALLA MELONI! Ni dice chi è che ce l’ha su’ ’oglioni!

MEZZ’ITALIA NELLA LISTA!