22.1 C
Livorno
Home Articoli VERSO IL BARATRO

L’editoriale - Senza peli sulla lingua

VERSO IL BARATRO

di Mario Cardinali
In tempo di manovre d’incerto futuro economico, c’è un’altra manovra che rende incerto anche il nostro futuro umano. La manovra del razzismo sulle nostre coscienze. Quando una coscienza almeno c’è rimasta.
Qualche trafiletto sulle pagine interne dei quotidiani, qualche fugace accenno in televisione, qualche sospiro in quel po’ di compassione sopravvissuta in un po’ di gente. Niente di più ormai per le tragedie degl’immigrati, buoni ormai soltanto ad additarli a causa di tutti i nostri mali.
E tanto meno se ne parla, delle loro tragedie, tanto più esse aumentano di numero e di drammaticità…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android).

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati

Sotto l’ombrellone

Haute Couture

Cinesi