28.1 C
Livorno
Home Articoli IR PAPA M'HA PICCHIATO E M'HA MANDATO 'NCULO!

Un omo: avevo chiesto della su' mamma

IR PAPA M’HA PICCHIATO
E M’HA MANDATO ‘NCULO!

Francesco: “No culo, inferno!” E scoppia la questione dottrinaria!

 di Mario Cardinali

E subito è scoppiata la questione dottrinaria.

Mandare qualcuno all’inferno può equivalere a mandarlo in culo?”

O viceversa: “Mandare in culo uno è lo stesso che mandarlo all’inferno?”

Non è questione di poco conto, invero. Da quando infatti un signore ha dichiarato alla stampa che il Papa non solo gli ha mollato un picchio nel muso, subito seguito da una pedata negli stinchi, ma lo ha anche mandato in culo, lo stesso Pontefice ha replicato “no culo, inferno!” con un puntiglioso comunicato dell’Ufficio Stampa del Vaticano, che a sentire la parola culo aveva lì per lì pensato “vai, ci risiamo con i soliti bimbini, ora Francesco scomunica qualche altra vagonata di prelati”, ma era invece tutto un falso allarme.

L’insolito episodio che ha avviato la querelle teologica s’è verificato giorni addietro, quando il signore in questione ha avvicinato il Papa di ritorno da Manila…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android)

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati

Trovata una sega

Asylo

Giuovani Bagnanti