11.1 C
Livorno
Home Articoli TUTTI RITTI CONTRO ’R MURO SI FARÀ A CHI L’HA PIÙ DURO!

GUERRA!
La Ducessa esorta alla prova virile

TUTTI RITTI
CONTRO ’R MURO
SI FARÀ A CHI
L’HA PIÙ DURO!

MATTARELLA: Artri tempi!

di Mario Cardinali

Maladetto le su’ razze, tutti vesti ‘api di Stato e le su’ bombe atòmie! Ne ragionano come fosse acqua da occhi, la terza guerra mondiale! Dice oramai siamo lì lì, bisogna preparassi!
No, mìa nulla, sortanto la fine dell’umanità nello scoppio nucreare della Terra ‘ntera!
E ‘nvece macché, «se l’Ucraina molla ciarrivano i cosacchi a Brussèlle!» tutti i pezzigrossi a raccontà! E i su’ rufiani dietro, colla Vonderlàien ‘n testa tutta ‘mprudolita, e i fabbrianti d’armi colle toppe ar culo a lamentassi ci volete rovinà, s‘un si pole più campà di bombe!
Eppoi ‘un ti dìo artro, l’artro giorno c’era perfino la Meloni, pacifista com’è, tutta affacciata a Palazzo Ghigi a urlà italiani ci vole dell’artri vaìni a Zeleschi, sforzatevi anche voi!
‘Un aveva ancora finito di dillo, s’è sentito ‘no scurreggione pareva un ruto di Sarvini vand’ha mangiato e bevuto alla salute nostra!
Dé, la polizzia dai a picchià manganellate, dice ‘un si pole scurreggià contro la guerra!
– Che poi ‘un è nemmeno atòmia, per ora! – ha precisato difatti la Prèmie nello sforzassi anche lei no per fa’ aria ma per incoraggià i vecchi a ‘un rompere i coglioni e i giovani ar duro cimento bellico, tantevorte i russi sfondassero e si dovessero broccà noi sur Piave, anzi no propio lì ma ‘nzomma se la Patria chiama bisogna porge’ l’orecchio e no ‘r culo come sbava la sinistra disfattista! (…)

Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola
oppure abbonati su shop.vernacoliere.com

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati

DOSSIÉ
Un artro scandalo di Stato!

PIANTEDOSI FA LA SPIA ALLA MELONI! Ni dice chi è che ce l’ha su’ ’oglioni!

MEZZ’ITALIA NELLA LISTA!

GIALLO!
Dopo le botte di Pisa

FASCISTA TROVATO COR MANGANELLO ’NCULO!

Ni ce l’hanno ficcato
o ha fatto tutto da sé?

GUERRA!
La Ducessa esorta alla prova virile

TUTTI RITTI CONTRO ’R MURO SI FARÀ A CHI L’HA PIÙ DURO!

MATTARELLA: Artri tempi!

L'editoriale - Senza peli sulla lingua

Maledetti!

I misteri della Presidente

MELONI BIONDA SOPRA MA SOTTO È NERA!

Ora l’Europa la vole vedé!