20.1 C
Livorno
Home Articoli TAGLIANO L’UCCELLO A CHI CIA’ LA CAPPELLA ROSSA!

Agenda Meloni
POLIZIA MORALE
anticomunista!    

TAGLIANO L’UCCELLO
A CHI CIA’
LA CAPPELLA ROSSA!

E stiacciano le palle
a chi ’un ce l’ha nere!

di Mario Cardinali

Vivissima ‘nquetudine ha destato in tutte l’anime demogràtie ’r gravissimo episodio dell’artro giorno, ‘ndove arcuni tizzi tutti vestiti da pulizziotti, ma no della normale PS, hanno fermato per la strada un passante a caso, e n’hanno ‘ntimato di fanni vedé l’uccello!

  – Siete finocchi? – n’ha chiesto lui sfavato.

    No, siamo agenti della nova polizzia morale antiomunista!

  – E cosa ci ‘ombina guardammi l’uccello?!

  – Dé, se cià la ‘appella rossa  ni si taglia!

  – O quella?!

  – Perché noi ‘r rosso ‘un si pole patì di soffrì, è roba ‘mmorale perdavvero! E lei ‘un faccia tanto ‘r furbino, perché sennò ni si guarda anche le palle, e s’un cel’ha nere ni si stiacciano co’ piedi!

  E lì è sonato l’allarme!

  – Ci stiacciano le palle, ci stiacciano le palle! – tutti quelli der Piddì a urlà. – La Meloni vole levà la dignità alla sinistra!

   – Ma noi ‘un siamo mìa di sinistra! – s’è ‘ntromesso sollevato uno.

   – Ah già!… Però dé, la ‘appella ci s’ha rossa uguale!

  Di modo e maniera hanno fatto un’interrogazzione urgente alla Meloni per la strada siccome ar chiuso lei i giornalisti ‘un li càa nemmeno (… )

Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola

oppure abbonati su shop.vernacoliere.com

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati

CORRUZIONE POLITICA

IL PD FA PULIZIA!

I candidati e le candidate all’elezioni
si dovranno lavà bene i piedi
e ’r buoderculo!
PER TOPE E UCCELLI
onniuno penzerà a’ cazzi sua!
La SHLÀIN: E CONTE stia zitto
perché ni puzza ’r fiato!

Bavaglio alla stampa,
Tivvù asservita,
cortei bastonati…

MACCHÉ FASCISMO! È CHE ’UN SI DEVE DISSENTÌ!

A chi apre bocca
manganellate ne’ denti
e senza rimborso per la dentiera!

Lega

GUERRA INTESTINALE FRA ZAIA E SARVINI

Vince chi fa lo
stronzolo più grosso!
Ma c’è un equivoco:
LA GUERRA ERA INTESTINA!

L'editoriale - Senza peli sulla lingua

UN LICEO DA ZITTIRE

DOSSIÉ
Un artro scandalo di Stato!

PIANTEDOSI FA LA SPIA ALLA MELONI! Ni dice chi è che ce l’ha su’ ’oglioni!

MEZZ’ITALIA NELLA LISTA!