22.1 C
Livorno
Home Articoli SARVINI: ORA TOCCA AI PISANI! Sono una razzaccia!

Dopo i Rom
Un'artra schedatura!

SARVINI: ORA
TOCCA AI PISANI!
Sono una razzaccia!

INSORGE LIVORNO:
Ai pisani ci si penza noi!

 

di Mario Cardinali

Come s’è sparza la voce, i pisani tutti a boccaperta!
– Gaò… mi’… gaò… – tutti a stronfià sorpresi. – O cotélla?!… O com’esse’?… Ah, ma quell’omo allora cià r ceppione baàto,  ni s’è dato anche un fottìo di voti !
E difatti a Sarvini ‘un ni son bastati, tutti que’ voti per ir Comune presi a Pisa…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android).

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati

Sotto l’ombrellone

Haute Couture

Cinesi