20.4 C
Livorno
Home Articoli SARVINI IN PALESTRA ARZA I MANGANELLI DA CENTO CHILI

S'allena a doventà l'OMO FORTE!

SARVINI IN PALESTRA
ARZA I MANGANELLI
DA CENTO CHILI

e spinge botti piene d'olio di ricino!

di Mario Cardinali
Ma dé, si fa presto a dire l’omo forte!

  • ‘Un ti crederai mìa di doventà ‘r novo duce sortanto co’ discorzi, vero?! – n’ha detto a Sarvini la Bestia che ni fa la propaganda. – Un basta fa’ fòo e fiamme ne’ comizzi, ‘un basta chiede’ i pieni poteri a voce! Bisogna faglieli vedé di ciccia, alla gente, i muscoli belli grossi!
    Di modo e maniera che Sarvini finarmente s’è deciso e ora va ‘n palestra tutti ‘ giorni, un po’ per buttà giù ‘r buzzo gonfio per ir bombo, e un po’ per gonfiassi i bicipiti e fassi magari venì anche la tartaruga sulla pancia!
    Oddìo, c’era Mussolini ‘un aveva certo bisogno di fa’ le forze co’ pesi, per dimostrà che dittatore perdavvero era! A lui ni bastava montà…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure abbonati su vernacoliere.com).

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati