26.3 C
Livorno
Home Articoli PRONTA LA PILLOLA DELLA MISERIA

L’Italia è salva!

PRONTA LA PILLOLA DELLA MISERIA

Con una ti sembra d’avé già mangiato
con due ti pare anche d’avé trombato
e con tre lo pigli ‘nculo perché costano uno stonfo!

di Mario Cardinali

Avevano messo un avviso sur giornale: «Murtinazzionale Farmaceutica cerca volontari per provà la pillola contro la miseria».
Dé, s’è presentato un esercito di gente! Sicché n’hanno scerti tre: un omo, una donna e uno mezzo e mezzo.
Prima prova, una pillola alla donna.
– Come si sente? – n’hanno chiesto dopo ‘na mezz’ora.
– Dé, com’avessi mangiato a strippapelle, mi sento piena da morì!… Mi viene anche da fa’ un bonprò… Posso?
E come n’hanno detto s’ì, t’ha mollato un popò di ruto com’avesse mangiato propio da sfondata!
Seonda prova, du’ pillole all’omo. E dopo un’oretta:
– Allora, come va?
– Boia, bene! Un godìo… Propio com’avessi trombato perdavvero!
– Però cià messo tanto… Un’ora addirittura!
– Eh, ma colla miseria ‘he mi rimpasto, anche l’uccello ‘un ci credeva più! Mi c’è voluto der bello e der bono per conviccello che ‘un era la solita sega!
Terza prova, tre pillole a quello mezzo e mezzo….


(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure  acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android).

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati