22.1 C
Livorno
Home Articoli POTTA AL POPOLO

Per i veri bisogni proletari
un novo Movimento di Sinistra!

POTTA AL POPOLO

per sortì finarmente dalle seghe!

di Mario Cardinali

Ciccio Beddaminchia (nome di chiara origine siciliana anche se lui è arrivato a Livorno da bimbetto perché su’ pa’ ci venne a fa’ ‘r pescatore di topedimare che n’avevano detto ritiravano su anche i pipi più mosci che la su’ moglie ‘un è stata mai d’accordo ma oramai Ciccio era gresciuto colla topa nella testa propio alla livornese e giù ‘un ce lo riportavi) e ‘nzomma quest’omo che ora è sulla settantina ma tu vedesse come seguita a scolassi i ponci anche se ‘un sono più quelli d’una vorta e da operaio s’è preso anche le manganellate della Celere ne’ cortei contro ‘r Misse, ‘nzomma propio lui quand’ha visto che giorni addietro a sinistra della sinistra di Grasso era venuta fori anche la Lista “Potere al popolo”, ha stronfiato potere una sega, ir popolo ha bisogno primaditutto di mangià , e per ora in Italia quarcosa ne ‘assonetti si trova sempre, eppoi ha bisogno speciarmente di tromba!…

 (Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure  acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android).

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati

Sotto l’ombrellone

Haute Couture

Cinesi