27.9 C
Livorno
Home Articoli PORTAVA SU’ MA’ A BATTE’ COLL’AUTO BRU!

Un artro scandalo!
PEZZOGROSSO

PORTAVA SU’ MA’ A BATTE’
COLL’AUTO BRU!

S’è dovuto dimette’ per confritto d’interessi!

di Mario Cardinali
Un artro scandalo nell’arte sfere! No però per le solite ruberie di sistema, che quelle a di’ ‘r vero ci s’è fatto ‘r callo e oramai ‘un iscandalizzano più nessuno!
Questa vorta ‘nvece c’è sì di mezzo uno de’ soliti pezzigrossi, ma ‘nvece che a prende’ la solita mazzetta o a fa’ le solite reunioni co’ mafiosi,  l’hanno beccato a accompagnà su’ ma’ a batte’ sur viale coll’auto bru!
Dé, una novità assoluta!  Che finora di figli di puttana fra i pezzigrossi ce n’è sempre stati tanti, e tanti l’autobru l’hanno sempre adoperata anche per portacci i peggio tegami, ma uno che ciaccompagnasse su’ ma’ a batte’ è la prima vorta!…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure  acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android).

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati