26.1 C
Livorno
Home Articoli PISANO VOLE DOVENTÀ LIVORNESE!

IUS SOLI
Un caso partiolare

PISANO
VOLE DOVENTÀ
LIVORNESE!

Ma lo pigliano tutti per ir culo!

di Mario Cardinali
Quando s’è ‘nginocchiato davanti alla Madonna di Montinero e l’ha suppriata «Madonnina santa, fammi doventà livornese!», lei l’ha guardato di traverzo: «Io fo ‘ miraoli, giovanotto, no le ‘ose fori dar mondo!»
Sicché lui è andato ‘n Municipio da Nogarin:
– Signor Sindao, m’appello allo ius soli!
– S’appelli, s’appelli! – l’ha liquidato lui. – Poi seddercaso me lo spiega!
E lui allora è corso ‘n Tribunale, che lì ‘l latino lo sanno.
– Sì, s’è capito che lei cià babbo e mamma pisani ma sta a Livorno da un fottìo d’anni e cià anche studiato e ortre allo ius soli ci potrebbe avé anche…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure  acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android).

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati

73 euri

Stato e Mafia

Il mondo