28.1 C
Livorno
Home Articoli PISANO SOTTOSCORTA PERVÌA CHE È PISANO!

Razzismo

PISANO SOTTOSCORTA
PERVÌA CHE È PISANO!

Offese e minacce tutti i giorni!
Sdegno a Livorno:
I pisani ‘un pare, ma sono
esseri umani anche loro!

di Mario Cardinali
‘Un faceva più vita, povero pisano! Anche di notte, ni telefanavano!
Lui pensava capace è la solita Timme o la Vòdafo o la Uìnde, e ‘nvece ‘na voce fondafonda ni diceva riordati che devi morì…

  • Ma io?! – stronfiava lui.
  • Sì, te e tutta la tu’ razza!
    Che era lì ‘r busìllisse, la razza!
    Come ni scrivevano anche nelle lettere co’ proiettili dentro, nelle mèil, nelle minacce su’ social…
    ‘Un era più padrone d’aprì la su’ pagina Fèisbuc, l’offesa più freguente era propio alla su’ razza! “Sei un pisano, ma te ne rendi ‘onto?!”…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure abbonati su vernacoliere.com).

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati

Trovata una sega

Asylo

Giuovani Bagnanti