21.4 C
Livorno
Home Articoli “PEZZI DI MERDA” IN PARLAMENTO

Offese alla Camera Sdegnata precisazione sui

“PEZZI DI MERDA”
IN PARLAMENTO

La Merda: “Mai stata onorevole, io!”

 

di Mario Cardinali

E alla fine la Merda ‘un n’ha potuto più!

Ora basta! – ha urlato in una conferenza stampa convoata perapposta. – È ‘na vita che vengo coinvorta ne’ lavori a Montecitorio! E merdina di qui, e squacquarella di là, e pezzo di merda di sopra, e merdaccia di sotto, e stronzolo a destra, e caàta a sinistra… Sempre colla merda ‘n bocca, questi signori deputati! Sempre a rammentammi me, come fossi una di loro! Ma io onorevole ‘un sono mai stata, sia ben chiaro! Ciò la mi’ dignità, anch’io!…

Dé, i giornalisti tutti lì a boccaperta! E chi l’aveva mai sentita la ‘onferenza stampa d’una Merda vera?! Con tutte le merde finte che si credano d’esse’ chissacchìe… E sentilla addirittura dire che lei coll’onorevoli ‘un c’incastrava nulla…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android).

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati

Sotto l’ombrellone

Haute Couture

Cinesi