28.1 C
Livorno
Home Articoli LECCA ANCHE TE IL CULO A RENZI

VUOI FARE CARRIERA? Partecipa al Grande Concorso

LECCA ANCHE TE IL CULO A RENZI

Più lecchi e più vinci posti in politica, nei giornali, alla Rai e su tante altre poltrone di successo! Anche leccate di gruppo!

di Mario Cardinali

Ir vero probrema è che Renzi cià un culo solo, e chi nielo vole leccà sono millioni!
Mapperò la Serracchiani ha già penzato a tutto: ‘r culo dell’amato Prèmie potrà esse’ leccato anche ‘n fotografia!
Dettofatto, ecco già pronte millioni di fotografie cor culo di Renzi tutto sorridente, che per ora ni serviranno a’ partecipanti ar novo Grande Concorso per fa’ carriera dappertutto, ma poi torneranno bone anche ne’ gazzebi di quest’artre amministrative, ‘ndove finarmente le primarie der Piddì potranno esse’ non più sortanto primarie der cazzo ma anche primarie der culo.
Oddìo, ‘un è che ’l leccheggio der culo di Renzi sia ‘na novità, è sempre esistito che ‘r vincitore ciabbia i su’ vassalli a lingua ‘nfori! E lui cià rifatto un Piddì ‘ntero con quer sistema lì, ortre a formacci anche un Governo! Ma mentre prima ’r metodo leccatorio era piuccheartro un’inizziativa di chi si voleva mantené ‘r posto ner partito o sistemassi un po’ meglio anche lui da quarche parte, ora ‘nvece è doventato addirittura un Concorso di Stato lanciato perapposta dar Governo der Prèmie Renzi – che guai a di’ sortanto Prèmie o sortanto Renzi, ti levano subito ‘r posto ne’ telegiornali – nella su’ continua ricerca di nove opportunità per l’italiani e speciarmente i giovani, per danni un futuro di radiosa speranza…
(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure  acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android).

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati

Trovata una sega

Asylo

Giuovani Bagnanti