24.8 C
Livorno
Home Articoli LA PRESCRIZIONE DEI RICCHI

Senza peli sulla lingua

LA PRESCRIZIONE DEI RICCHI

di Mario Cardinali

Che spettacolo, tutte quelle toghe forensi delle Camere penali a protestare in sdegnate schiere contro il blocco della prescrizione! Toghe esimie, a ricordarci nella loro alta funzione che gl’imputati devono poter ancora contare su una fine certa dell’iter giudiziario a loro carico. Una fine che, nella strutturale mancanza di tempi certi o quantomeno decenti, son secoli che solo la prescrizione può fattivamente assicurare…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure abbonati su vernacoliere.com).

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati