15 C
Livorno
Home Articoli La parabola

Dai Vangeli apocrifi

La parabola

V’era in quei tempi in Palestina un pubblicano che nel quotidiano bussare ai poveri usci per esigere le imposte si sentiva chiedere “Chi è?”. “Tasse!”, rispondeva l’avido esattore, facendosi aprire dagli atterriti cittadini.

Or avvenne che un giorno, avendo costui abbondato in libagioni, invece del solito “Tasse!” ebbe a rispondere “Equitalia!”, con immediate grida di sgomento degli sventurati ed anche parecchi “oiòi, mi s’è sciolto il corpo!”. Ché se a a quel tempo Equitalia non esisteva ancora, già bastava udirne il nome per cacarsi immediatamente addosso.

Morale: ‘Un c’è nulla come la paura per andare di corpo.

Di Mario Cardinali 

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati

CORRUZIONE POLITICA

IL PD FA PULIZIA!

I candidati e le candidate all’elezioni
si dovranno lavà bene i piedi
e ’r buoderculo!
PER TOPE E UCCELLI
onniuno penzerà a’ cazzi sua!
La SHLÀIN: E CONTE stia zitto
perché ni puzza ’r fiato!

Bavaglio alla stampa,
Tivvù asservita,
cortei bastonati…

MACCHÉ FASCISMO! È CHE ’UN SI DEVE DISSENTÌ!

A chi apre bocca
manganellate ne’ denti
e senza rimborso per la dentiera!

Lega

GUERRA INTESTINALE FRA ZAIA E SARVINI

Vince chi fa lo
stronzolo più grosso!
Ma c’è un equivoco:
LA GUERRA ERA INTESTINA!

L'editoriale - Senza peli sulla lingua

UN LICEO DA ZITTIRE

DOSSIÉ
Un artro scandalo di Stato!

PIANTEDOSI FA LA SPIA ALLA MELONI! Ni dice chi è che ce l’ha su’ ’oglioni!

MEZZ’ITALIA NELLA LISTA!