25.7 C
Livorno
Home Articoli LA NOVA POSIZIONE DEI GIUDICI A BUORITTO AR MURO!

Riforma della Giustizia

LA NOVA POSIZIONE DEI GIUDICI
A BUORITTO
AR MURO!

Poi passa Nordio per l’ispezione ’nterna
e Crosetto alla ricerca der comprotto ’ntestino!

 

di Mario Cardinali

E allora ve lo dice ‘r Vernacoliere – venuto in possesso di doumenti riservati – quale sarà la nova posizzione de’ giudici nella Riforma della Giustizia.
A buoritto ar muro, sarà!
Ner senso no però di dovessi acchinà anche loro davanti ar novo Duce (o Ducessa, se la Meloni la smette’ di fassi definì ar maschile, tipo anche avecci le palle ar posto della topa, cor probrema d’un sapé mai se quando ni scappa forte da piscià farà lo schizzo perdavanti o perdisotto, e a vorte è tutto un fuggifuggi), ma di dové dare all’autorità preposte ar controllo di posizione la possibilità perappunto di controllare, che appoggiato ar muro ‘un rischi armeno di fatti buttà ‘n terra, da quanto son materiali certi ‘spettori tipo Gogol senza arcun rispetto (…)

Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola
oppure abbonati su shop.vernacoliere.com

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati

La situazione precipita!

VOCI D’UN CÓRPO DI STATO! VANNACCI IN CARRARMATO davanti ar Parlamento!

Poi ha forato e s’è fermato lì!
Ma resta arto ‘r tintinnìo di cingoli!

Allarme! C’È PIENO DI FASCISTI AR MARE!

L’acqua è doventata nera!
La gente s’interroga penzosa:
MA SORTANO DALLE FOGNE?

Oramai appare dappertutto!

GIORGIA COME PADRE PIO!

Derresto ni garbava ’r fascismo anc’a lui!

L'editoriale - Senza peli sulla lingua

MENTRE LA DESTRA PICCHIA E FILA COME UN TRENO