24.8 C
Livorno
Home Articoli GIOVANARDI MORDE UN CANE CHE LO PIGLIAVA NER BAUGUIGI DA UN ARTRO

Scandalo Ghèi. Colla bava alla bocca

GIOVANARDI MORDE UN CANE
CHE LO PIGLIAVA
NER BAUGUIGI DA UN ARTRO

N’ha attaccato la rabbia!

di Mario Cardinali

Come n’hanno portato ‘r cane ‘n quello stato, ir veterinaio s’è messo le mani ne’ ‘apelli!
– Povera bestia! O cos’è successo?!
– Dé, è stato Giovanardi! L’ha visto per la strada che lo pigliava ‘nculo da un artro cane, s’è messo a urlà colla bava alla bocca du’ cani ghèi, du’ cani ghèi!
– E allora?!
– E allora dé, s’è buttato sur cane che lo pigliava ner baugigi e n’ha dato un morso sur groppone! Ir cane dé, ‘un s’ è potuto rigirà perché ciaveva quell’artro sopra, che frattanto seguitava a zifonà…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure  acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android).

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati