30.3 C
Livorno
Home Articoli FASCISMO PERCHÉ

Senza peli sulla lingua 

FASCISMO PERCHÉ

di Mario Cardinali

Gli squadristi di Forza Nuova danno l’assalto alla Ggil di Roma e a devastazione ancora calda riecco l’irrefrenabile pubblico profluvio d’aggettivi d’occasione per cotanto fatto: inconcepibile, indegno, insopportabile, inaudito…

  Un po’ come per le stragi sul lavoro, i famigerati omicidi che il bon ton istituzionale continua a definire bianchi, il nero in tal caso essendo colore pessimista, scoraggiante addirittura. E meglio ancora seguitare a chiamarli incidenti sul lavoro, che va bene dilagano ogni giorno e ogni notte come con i motorini, ma qualificarli “incidenti” dà almeno l’idea d’una casualità appunto incidentale quand’anche dovuta a criminose mancanze di sicurezza, e dire “sul lavoro” aiuta almeno a far capire che il lavoro infine c’è, in barba a quanti seguitano a far caso alle sempre più frequenti ondate di licenziamenti e di nuovi poveri e sfrattati, ma menomale ci sono anche le gratificanti schiere di nuovi ricchi con le loro ville a convalidare un governo d’ammucchiata generale sotto l’instancabile diuturna guida d’un uomo del Signore.

  Poi, passato il solito sdegno di parole, nei fatti tutto resta come prima. (…)

Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola oppure abbonati su shop.vernacoliere.com

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati

La situazione precipita!

VOCI D’UN CÓRPO DI STATO! VANNACCI IN CARRARMATO davanti ar Parlamento!

Poi ha forato e s’è fermato lì!
Ma resta arto ‘r tintinnìo di cingoli!

Allarme! C’È PIENO DI FASCISTI AR MARE!

L’acqua è doventata nera!
La gente s’interroga penzosa:
MA SORTANO DALLE FOGNE?

Oramai appare dappertutto!

GIORGIA COME PADRE PIO!

Derresto ni garbava ’r fascismo anc’a lui!

L'editoriale - Senza peli sulla lingua

MENTRE LA DESTRA PICCHIA E FILA COME UN TRENO