29.8 C
Livorno
Home Articoli DACCI OGGI IL NOSTRO RAZZISMO QUOTIDIANO

L'editoriale - Senza peli sulla lingua

DACCI OGGI IL NOSTRO
RAZZISMO QUOTIDIANO

Senza peli sulla lingua
DACCI OGGI IL NOSTRO
RAZZISMO QUOTIDIANO

di Mario Cardinali
Episodi di razzismo ormai quasi quotidiani. Non solo xenofobia – l’avversione per lo straniero – ma razzismo vero e proprio, il ritenersi superiori ad altre razze. E nella superiorità il dileggio, il disprezzo e infine l’aggressione.
E fra tante aggressioni agl’immigrati di colore – e quasi non ci si fa più caso, col callo anche infastidito che tanti ci hanno fatto – derubricate ormai a privata violenza, ecco sempre più frequenti episodi di violenza anche pubblica, non botte corporali ma negazioni comunque di diritti umani…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android).

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati

Trovata una sega

Asylo

Giuovani Bagnanti