24.1 C
Livorno
Home Articoli CARI MUSSURMANI FACCIAMO A CHI CE L’HA PIÙ GROSSO!

Basta terrore! Il Vernacoliere propone all’ISIS un confronto civile!

CARI MUSSURMANI
FACCIAMO A CHI CE L’HA PIÙ GROSSO!

Voi ci mettete le fave cor turbante, noi ci si mette le testediazzo della Lega! Poi lo voglio vedé chi vince!

 

di Mario Cardinali

Un è mia più la via d’andà avanti, a questo modo! ‘Un sei più padrone di mollà ‘na scurreggia per la strada, c’è ‘r fuggifuggi generale!

Aiò, i terroristi! – tutti a urlà, e tutti a rimpiattassi ne’ portoni!

Hai voglia poi di dinni no scusate, ‘un è stato ‘no scoppio d’Arcaèda, mi son sortanto caàto addosso pervìa der minestrone diaccio! Arriva la pulizzia co’ mitra ‘n mano, e ‘un te l’agurià se ciai la barba tipo mussurmano! Sicché dé, per quello che pole fare un giornalino di satira e vernàolo per vedé di carmà un po’ l’acque, noi s’è cercato di fallo!

E penza te che penzo io, alla fine s’è telefanato ar Ministero de’ Cazzi Arabi in Egitto cor dinni che si voleva rappacifià un po’ ‘r mondo, ma lì cianno detto subito spiacenti ma noi si penza dimorto a’ ‘azzi nostri, dovete provà direttamente all’ Ìsisse!…

(Continua la lettura sul Vernacoliere in edicola, oppure acquistalo scaricando la App gratuita del Vernacoliere dall’App Store per iOS, o da Google Play per Android)

I più letti

Barzellette scritte e disegnate

Un maresciallo de’ ’arabinieri è a r compiùte a scrive’ ‘na mèil. «Al Comando dell’Unità Cinofila Carabinieri, Roma. Si prega di mandare a questa stazione...

Falso invalido

Trombava coll’uccello moscio

Dopo 'r ceo che vedeva la Madonna, dopo 'r sordo che sonava a orecchio, dopo 'r monco che si faceva le seghe con du'...

LA LOCANDINA DI MAGGIO 2016

La nuova locandina del Vernacoliere di Maggio 2016

La nuova App del Troio

di Andrea Camerini
Articoli correlati